La possibilità di farsi trovare anche su mobile, su uno smartphone è intrigante, così come è veramente efficace la possibilità di inviare un messaggio diretto al proprio cliente (o presunto tale).

Però c’è un problema: serve un’idea.

La vostra APP non può essere solamente la replica del vostro web. Perché mai un cliente o un visitatore dovrebbe “vedervi due volte” a maggior ragione in virtù del fatto che il vostro web è responsive e che quindi si adatta perfettamente ad ogni apparato mobile?

E perché mai, io utente, dovrei permetterti di irrompere nella mia privacy a te, con la tua APP? In cambio di cosa?

Le ipotesi sono due, o l’app è in condizione di veicolare grandi opportunità per l’utente, o la vostra è una idea di grande utilità o originalità.

Quindi, anche le strade sono due: trovare una idea o veicolare “convenienza”.
Meglio se entrambe le cose.

Per quanto concerne l’idea, inutile dire che non è possibile trovare un’idea o una soluzione nelle poche righe di questo articolo. Dovete mettere all’opera la vostra vena creativa o farvi aiutare da chi ne ha una molto prolifica (es. noi di Digital Cooking…)

Per quanto concerne le opportunità, le ipotesi sono molte. La più semplice è quella di veicolare un contenuto speciale, inviato solo a chi ha l’app. Oppure una condizione commerciale, sempre riservata. O, ancora la partecipazione ad un evento.

Ci posso essere anche soluzioni più evolute tipo meccanismi di fidelity e loyalty, ma per tali soluzioni, sarà necessario parlarne in modo più approfondito.

In conclusione, come al solito, l’esercizio da fare è sempre lo stesso.

Mettetevi nei panni del cliente (ma fatelo sul serio) e chiedetevi “Ma io questa app, la scaricherei? Avrei le motivazioni giuste per installarla?”.
Poi, fate la stessa cosa con i vostri amici più stretti e tirate le somme.